domenica 28 febbraio 2016

Pane e pomodoro ( pseudo focaccia pugliese)

Quando sono  venuta in Italia l'ultima volta ho ordinato via internet  la teglia pugliese per  cuocere questa focaccia, ho tribolato parecchio per bruciarla a dovere , ma il risultato  ripaga enormemente :)



Utilizzo

1 piccola patata bollita
100 gr di semola
200 di normale farina 00,
un pizzico di lievito di birra secco
acqua quanto basta ad avere un impasto molto molto  appiccicoso
sale

 Metto le  farine ,  la patata schiacciata ed il lievito in una capiente ciotola, poco a poco aggiungo  l'acqua e mescolo. Aggiungo il sale, usando 1 sola mano  "sbatacchio" un po l'impasto ho poi copro  con pellicola.Una volta raddoppiata ( dopo poco più di 2 ore) verso la pasta in una teglia in cui  verso una generosissima dose di buon olio  Lavo  dei  pomodorini piccadilly , li taglio i in due e li schiaccio per far colare succo e semi sull'impasto che nel frattempo con i polpastrelli ho steso  nella teglia, li posiziono con la buccia verso l'alto, metto  parecchie olive ( preferisco togliere il nocciolo ) fra i pomodori , spolvero  con abbondante origano  aggiungo  un filo di olio ed lascio  riposare una ventina di minuti, giusto il tempo che il forno raggiunga la massima temperatura. Per i primi 8-10 minuti cuocio  la focaccia direttamente sul fondo del forno, per poi posizionarla a circa meta.. Lascio cuocere per altri 20-25 minuti.A me piace quando é completamente raffreddata

2 commenti:

  1. perchè pseudo? mi sembra perfetta!!! io la faccio un po' diversa, senza semola,voglio provare questa la prossima volta! ho la stessa tua teglia, regalata da Ornella di Ammodomio, cuoce troppo bene...pure le patate al forno ci faccio!!

    RispondiElimina
  2. İo preferisco mettere le mani avanti Ilaria, nel caso qualche pugliese avesse da dire ahahaha

    RispondiElimina

Prego cortesemente, anche se utenti anonimi, di firmare i commenti. Grazie.