lunedì 8 febbraio 2016

Clorofilla di spinaci

Una ricetta  non ricetta , si tratta di una preparazione  per chi come me  ama far la pasta fresca  colorata naturalmente.
Vista cosi , non é assolutamente  una cosa interessante  ma  una volta mischiata agli impasti si otterra' un magnifico prodotto.


 Saranno necessari:

500 gr di spinaci ( pesati dopo averli mondati)
 circa lo stesso peso d'acqua.
Un  mixer
una tela bianca spessa
un pezzo  di garza
un panetto di ghiaccio ( io uso l'abbattitore)

Mettere gli spinaci con l'acqua  nel mixer,



 tritare bene . Versare questo composto nella tela 


e strizzarla molto bene per recuperare tutto il liquido .


Mettere al fuoco questa  "acqua verde fino a che in superficie  salirà uno strato "budinoso" che dovrà essere  prelevato con una  schiumarola e messo subito a raffreddare su di una garza  appoggiata sul panetto  di ghiaccio.Nella pentola' restera'  solo l'acqua  giallognola






8 commenti:

  1. Sono molto felice che tu abbia aperto un blog, perché da te c'è sempre da imparare. Proverò sicuramente a ricavare la clorofilla seuendo le tue istruzioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Martina, scusa se rispondo solo adesso ma non vedevo i commenti :(
      Lo vedi che io non son fatta per fare la blogger?? ahahahah

      Elimina
    2. Ma nooo!! I commenti sfuggono a tutti e molti blogger non rispondono mai ai commenti (cosa che trovo però molto brutta dato che il blog è condivisione, non è una vetrina per fare i fighi e chi non rispondere mai secondo me significa che concepisce il blog solo come una vetrina)

      Elimina
    3. Allora io sono proprio strana, concepisco il blog come il mio quaderno di cucina, che pero' lascio in vista per chi ne vuole usufruire. Ultimamente entro pochissimo..non ho voglia di scrivere :(

      Elimina
  2. una paio di domande:
    - una volta messo a raffreddare lo strato "budinoso" dovrà poi essere di nuovo messo a perdere acqua?
    - se non la usi tutta o subito come si conserva?
    grazie mille!!!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Raffaella, mettendolo su di una garza l'acqua la perde non ti preoccupare :) Se non lo usi tutto lo puoi congelare senza alcun problema :)

      Elimina
  3. quindi il colorante è la parte gelatinosa, il liquido giallognolo va buttato?

    RispondiElimina

Prego cortesemente, anche se utenti anonimi, di firmare i commenti. Grazie.