mercoledì 27 gennaio 2016

Puf böreğı ( ma io li chiamo i börek della nonna)

Sono  una delle cose che mi ha fatto letteralmente innamorare della cucina turca, gustosissimi sia caldi che freddi, per quanto fritti sono leggeri e non assorbono un goccio di olio di frittura.Assolutamente da provare..fidatevi :)


400 gr di farina,
1 uovo grande
sale
un abbondante giro d'olio
acqua tiepida fino a formare una pasta morbida come il lobo dell'orecchio.

İmpastare a lungo e dividere poi in due l'impasto e lascio riposare coperto per una ventina di minuti. Nel frattempo preparo il ripieno.

Di carne  :
200 gr macinato
2 cipolle
3-4 peperoncini tipo friggitelli o comunque roba dolce
un paio di pomodori
pepe sale cumino
una punta di zucchero.
La cipolla andrebbe grattugiata ma si può mettere nel tritatutto.
Si mette in un tegamino solo con un pizzico di sale si lascia andare fino a che avrà tirato fuori tutta l'acqua  ( avrà un pessimo odore ma va bene cosi ) si aggiungono i peperoncini tagliati fini fini, si aggiunge poi un po di acqua calda e si porta quasi a cottura facendo evaporare tutta l'acqua. Ora si mette la carne e la si fa rosolare aggiungendo tanto pepe ed una punta di cumino poi lo zucchero ed i pomodori "frullati" si porta a cottura facendo attenzione che rimanga un composto "morbido"

 Di patate
1 cipolla tagliata a cubetti piccini piccio
peperoncino in scaglie
prezzemolo tritato
olio sale /pepe
1-2 patate bollite a seconda della grandezza
Si rosola la cipolla e la si porta a cottura aggiungendo se serve un goccino di acqua.
Si aggiunge la patata bollita e schiacciata , il peperoncino e si rosola un minutino, alla fine si aggiunge il prezzemolo.

Di formaggio:
Feta sbriciolata
abbondante prezzemolo tritato

Stendere poi una sfoglia piuttosto sottile ( più tonda possibile) ed ungere completamente con olio evo.


Arrotolare  poi su se stessa stretta fino a formare un serpentello.


Con il dorso della mano tagliare delle piccole porzioni di pasta che faremo diventare delle palline.

Stendo ogni pallina sottilmente , metto il ripieno








 e friggo avendo l'accortezza di continuare a buttare olio con un cucchiaio sul lato del börek che resta fuori dall'olio.

2 commenti:

  1. Molto stuzzicanti, e ho anche il tuo stesso aggeggio per formarli!!! Si mangiano così, asciutti o con qualche salsina?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniela :) A dire il vero andrebbero chiusi a mano, ma io avendo questo attrezzo tanto comodo ho pensato di utilizzarlo.Chiudendoli a mano hanno un bordino piu spesso e quindi piu croccante :) Si mangiano da soli, sono talmente gustosi che non necessitano di alcun accompagnamento..

      Elimina

Prego cortesemente, anche se utenti anonimi, di firmare i commenti. Grazie.