venerdì 15 gennaio 2016

Ciambellone alla gazzosa

                                      


6 uova intere

2  bicchieri di zucchero
    2 bicchieri di farina
      1 bustina di vanillina( la ricetta é nata  tanti anni fa , quando ancora l'uso della vaniglia pura  non era cosi comune, voi usate quel che vi pare)
      6 cucchiai da minestra di olio( io uso l'olio piu insapore che  si riesce a trovare perche detesto  il gusto   nei dolci )
      6 cucchiai da minestra di gazzosa (oppure sprite o fanta o anche semplice acqua ben gassata)
      scorza grattugiata di limone (arancio se lo si preferisce)
      Il bicchiere usato é  la misura standard   da acqua , quelli che contengono 200ml

      Usando le fruste elettriche, sbattere le uova, lo zucchero la scorza del limone e la vanillina per almeno 15 minuti.
      Il composto dovrà essere bianco e spumoso, con le fruste in movimento aggiungere l'olio e poi la gazzosa.
      A questo punto mettere da parte le fruste e con un cucchiaio unire la farina setacciata.
      Ungere uno stampo antiaderente(il mio  24 cm , alto un palmo) con un filo d'olio e versare il composto.
      Infornare prima che il forno si sia scaldato completamente.
      Cuocere a 160 -170 gradi per circa 50 minuti (fare comunque la prova stecchino).

      7 commenti:

      1. Che bella! Mi incuriosisce molto!

        RispondiElimina
      2. Ciao Paola, che piacere scoprire il tuo blog! Vedo che Ilaria ha colpito ancora.. °_* Anch'io devo il mio blog a lei. E' davvero una carissima ragazza, molto brava e disponibile.
        Ti seguirò volentieri, specialmente se scriverai di formaggi.
        Intanto vedrò di togliermi la voglia di fare il lokum qua sotto.
        Tanti auguri per il tuo blog

        RispondiElimina
        Risposte
        1. Ciao Daniela, grazie. Presto inseriro' la ricetta per fare la mozzarella :)

          Elimina
      3. FINALMENTE ritroverò le tue tante ricette sui formaggi in una pagina sempre... a portata di lettura! :D EVVIVA!! Curiosissima di provare questo bel ciambellone, intanto mi sono unita ai tuoi lettori fissi, così non rischio di perdermi neppure una delle tue belle ricette e buona domenica!

        RispondiElimina
      4. Grazie Barbara, a giorni scrivero' anche quella dello stracchino e poi pian piano gli altri che voglio fare :)
        Grazie per la fiducia, buona serata :)

        RispondiElimina
      5. Paola, sono dal tel e non vedo bene, ma mi sa che manca la quantitá di zucchero :))

        RispondiElimina
      6. non la vedi perche non la ho inserita ahahahah sono ancor piu rinco di quanto pensassi.. correggo subito Giulia

        RispondiElimina

      Prego cortesemente, anche se utenti anonimi, di firmare i commenti. Grazie.