martedì 13 febbraio 2018

Kömbe ,biscottoni di Antakya


Biscottoni tipici della città di Antakya,divertenti da fare e buoni da mangiare ,si conservano per  moltissimo tempo.



125 gr di burro fuso,
60ml  olio di semi insapore
180 gr di  di zucchero

100gr di yogurt
1/2 bustina di lievito per dolci
425 gr ( circa) di farina
la ricetta originale  dice vanillina  ma  io uso estratto  di vaniglia 
1 cucchiaio da tavola raso di spezie ( mix di cannella , cardamomo , chiodo di garofano , pimento , zenzero)
Sesamo  per intingere le palline  di impasto  prima  di  posizionarle negli stampi
 
Fondere il burro al microonde , versarlo in una ciotola  con l'olio  , lo zucchero  e lo yogurt, con un cucchiaio  mescolare fino a che lo  zucchero  scioglierà,  aggiungere  le spezie  e  poi  la farina a cui sarà stato aggiunto il lievito setacciandolo. L'impasto si presenterà   morbido e molto unto. Prelevarne  piccole porzioni  grandi poco  meno di una noce , formare  delle palline  che andranno intinte  con la parte che toccherà lo stampo nel sesamo , posizionare  le palline  nello stampo , col palmo della mano  livellarle  nello stampo , poi  con un colpo secco sbatterlo  sulla teglia in modo  che il biscotto  cada.Cuocere a forno preriscaldato  a 180°  fino a che ben biscottati ( circa 20 minuti) Con questa dose  ho ottenuto 37 biscotti.
 P:S:  Nel  mix  di spezie originale compare una spezia  introvabile  in Italia (Mahleb) Ha un profumo paradisiaco che ricorda vagamente la fava tonka  quindi , in mancanza  di quella si puo' aggiungere una grattatina di fava, senza pero' esagerare.


2 commenti:

Prego cortesemente, anche se utenti anonimi, di firmare i commenti. Grazie.