venerdì 29 settembre 2017

Borlotti alla turca ovvero Zeytinyağlı barbunya


Un altra preparazione molto  amata in Turchia, paese dove le verdure vengono consumate principalmente a temperatura ambiente  o anche fredde di frigo. Può sembrare  una cosa strana  ma prometto che  sarà ogni volta una gran bella sorpresa .




1 chilo di borlotti col baccello
1 cipolla
2 peperoni tipo friggitelli,
2 spicchi d'aglio grandi
1 carota
2 grossi pomodori ben maturi
1 cucchiaio da tavola di zucchero
sale


Sgusciare  i fagioli , lavarli e metterli a cuocere per circa 10 minuti  in acqua bollente.Scolarli e tenerli da parte.Nel frattempo  tagliare la cipolla  a cubettini sottili , l'aglio a fettine  e i peperoni  a cubettini
La carota  andrà tagliata  in 4  ed affettata piuttosto sottilmente.
İn un tegame a fondo spesso  , mettere sufficiente olio  versare la cipolla, l'aglio ed il peperone cuocere a fuoco moderato per qualche minuto senza far colorire , aggiungere  la carota e proseguire la cottura per 5 minuti circa.Spellare i pomodori,tritarli a coltello ed aggiungerli alle verdure, alzare la fiamma e  cuocere per qualche minuto  fino a che comincia a restringere , a questo punto aggiungere i borlotti   mescolare con delicatezza   e coprire a filo con acqua  bollente.Salare , zuccherare , mettere il coperchio e portare a cottura. Ogni tanto conviene scrollare la pentola evitando  di mescolare onde evitare di rompere  i fagioli.Una volta cotti conviene lasciarli raffreddare in pentola  per poi  versarli in una pirofila.

Nessun commento:

Posta un commento

Prego cortesemente, anche se utenti anonimi, di firmare i commenti. Grazie.